Pubblicato da: fitonews | 1 dicembre 2016

Le bacche di Goji…

goji-superalimentsLe bacche di Goji (Lycium barbarum e L. chinense) sono il frutto di un arbusto, originario  della Cina, appartenente alla famiglia delle  Solanaceae.
In Cina le bacche sono utilizzate da circa 2000 anni e nella Medicina  Tradizionale Cinese (MTC) viene loro attribuita la proprietà di  “nutrire il rene e il fegato“, di “umidificare il polmone” e “supplementare lo Yin.” La MTC impiega le bacche di Goji, anche in combinazione con altre piante medicinali, per proteggere il fegato e i reni, per rafforzare il sistema immunitario,  per trattare  i disturbi respiratori,  per rallentare l’invecchiamento neurologico e preservare la vista, per combattere la stanchezza, l’infertilità maschile, ecc. In Occidente  sono diventate molto popolari per  il loro contenuto in sostanze antiossidanti (polisaccaridi, in particolare) e quindi per l’ effetto protettivo nei confronti delle malattie associate allo succostress ossidativo come le malattie degenerative, cardiovascolari ecc. Sono segnalate, inoltre, come utili  per rinforzare il sistema immunitario.
Le bacche di Goji  contengono, infatti, oltre ai polisaccaridi, carotenoidi, flavonoidi, Vitamina C e A, Calcio, Ferro, proteine, zuccheri, acidi grassi essenziali, ecc. Tutto ciò ne ha fatto una sorta di panacea ma nessuno studio clinico ha finora dimostrato quegli effetti benefici “sorprendenti”  che campagne pubblicitarie ingannevoli spesso vantano. Il Dipartimento di Agricoltura Statunitense (USDA) riporta, per le bacche di Goji crude, un valore ORAC (Oxygen Radical Absorbance Capacity,  ovvero la misurazione del potere antiossidante di un alimento)  di 3290, pertanto elevato. I piccoli frutti e molta frutta e  verdura nostrane (mirtillo, lamponi, melograno, fragole, broccoli, pomodori, cipolla, ecc.) presentano però, a loro volta, un punteggio ORAC ancora più elevato elevato:  il mirtillo nero,
goji2ad esempio, presenta un indice di  4669,  il mirtillo rosso  di 9090Attualmente gli studi (in vitro e in vivo) si sono concentrati sui proteoglicani conosciuti come “polisaccaridi del Lycium barbarum” i quali “hanno mostrato proprietà antiossidanti e alcune attività farmacologiche interessanti nel contesto delle malattie legate all’età come l’aterosclerosi e il diabete…. Tuttavia, alcune delle attività sono state rilevate solamente a concentrazioni molto elevate, e questi studi dovrebbero essere considerati con cautela.” L’indicazione è, pertanto, quella di proseguire con la ricerca, sia farmacologica che clinica, in quanto “alla luce dei dati farmacologici disponibili e della lunga tradizione di utilizzo nella medicina tradizionale cinese, L. barbarum e L. chinense certamente meritano ulteriori indagini.”(Olivier Potterat, 2010 ).
Chinese Goji Berries 2007. Image shot 2007. Exact date unknown.Le bacche di Goji essiccate possono essere consumate come tali oppure possono essere messe in acqua calda per reidratarle e quindi ammorbidirle. Possono essere aggiunte a insalate, yogurt, macedonie,ecc. Dal  frutto è anche possibile ottenere un succo.  Generalmente si consiglia l’assunzione di 10- 20 grammi al giorno, ovvero 1 o 2 cucchiai di bacche essiccate, per 3-4 settimane. Se invece si sceglie di utilizzare il succo, si consiglia di consumare  120 ml al giorno. Il valore calorico è di 98 Kcal per 28 g o 75 ml.
In questo periodo dell’anno, possono rappresentare un modo piacevole (il sapore è gradevole) per integrare la nostra dieta e affrontare al meglio l’inverno.
Avvertenze: Il frutto è privo di tossicità, ma si consiglia cautela per quanto riguarda possibili interazioni farmacologiche (Warfarin, ecc.).
Curiosità:  Nella regione autonoma di Ningxia Hui, nel nord-ovest della Cina, le bacche di Goji sono anche utilizzate per la produzione di aceto e di un elisir,  “alcoolaturo di Gouqi” o Gouqi Jiu, ottenuto dalla macerazione delle bacche in alcool bianco o  riso glutinoso fermentato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: