Pubblicato da: fitonews | 4 dicembre 2014

Un frutto nero per la salute: Ribes nigrum…

ribesIl frutto del Ribes nigrum L. rappresenta una buona fonte di vitamina C, il che lo rende prezioso per le proprietà toniche e vitaminizzanti, nella prevenzione delle malattie infettive, nelle deficienze immunitarie, nelle convalescenze e come corroborante nelle astenie funzionali.In più facilita l’assorbimento del ferro di origine vegetale.Grazie alle proprietà antiossidanti protegge le cellule contro l’invecchiamento precoce causato dai radicali liberi e facilita le funzioni immunitarie. Gli antociani presenti nel frutto gli conferiscono spiccate proprietà angioprotettrici e antiossidanti per cui possono essere utilizzati nella prevenzione degli accidenti vascolari e per aumentare l’acuità visiva ribes2(azione protettiva sui vasi della retina per azione vitaminoP-simile: diminuzione permeabilità e aumento della resistenza). Associati al Ruscus aculeatus (Pungitopo) si rivelano molto attivi nelle turbe funzionali legate all’insufficienza venosa a carico degli arti inferiori, negli stati emorroidari e nella fragilità capillare cutanea. I semi rappresentano una fonte significativa di acido gamma-linolenico ad azione antiossidante.«Tra le numerose sostanze in grado di diminuire il livello di colesterolo e di avere attività antiaggregante delle piastrine del sangue, vi è l’acido γ-linolenico contenuto, sia pur in non elevatissime quantità, nell’olio dei semi di Ribes nigrum che contiene anche l’acido γ-linolenico. Il Ribes rappresenta una delle pochissime ribe3fonti vegetali di questo acido, assieme all’olio di Borragine e di Oenothera biennis».
Il frutto è anche una buona fonte di Potassio: “Come il sodio, il Potassio è un minerale essenziale che assicura  numerose funzioni necessarie nel corpo umano. Con l’aiuto del Sodio, aiuta a mantenere l’equilibrio acido-base del corpo e controlla il pH all’interno delle cellule. E’anche essenziale per la trasmissione degli impulsi nervosi, la contrazione muscolare, contribuisce al buon funzionamento dei reni e delle ghiandole surrenali e anche alla sintesi proteica e al metabolismo dei carboidrati. »
ribes 4Con i frutti si preparano sciroppi e marmellate dalle indubbie proprietà dietetiche e vitaminiche. Il succo ottenuto dai frutti è una bevanda molto gradevole da assumere quando si “sente” arrivare il raffreddore: occorre avere, però, l’accortezza di diluire con acqua tiepida in quanto il calore porterebbe alla distruzione dei principi vitaminici.
Composizione del frutto. Per 100 g: 64 Kcalorie; acqua 82g, glucidi 15g, proteine 1,4g, lipidi 0,4g, fibre alimentari 5,5g, vitamina c 181 mg, potassio 322 mg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: