Pubblicato da: fitonews | 27 marzo 2012

Agrimonia e l’omeostasi biologica

Alle foglie e alle sommità fiorite di Agrimonia eupatoria L. (Agrimonia) sono riconosciute proprietà coleretiche, colagoghe e depurative  in senso lato. Presentano inoltre una blanda azione sedativa e antispasmodica (azione sedativa nelle gastralgie sostenute da gastrite o da ulcera gastro-duodenale). La pianta presenterebbe, inoltre, un’interessante attività antiallergica utile non sole nelle forme orticarioidi ma anche nelle patologie che vedono alla loro base una condizione allergica o disreattiva. Segnalata anche una debole azione ipoglicemizzante. E’ stato evidenziato che l’impiega della pianta è ben tollerato e che la sua assunzione determina «senso di euforia, di invigorimento e miglioramento della cenestesi, al punto da poter definire il nuovo farmaco il realizzatore dell’omeostasi biologica» La pianta può essere utilizzata, per applicazioni topiche, come decongestionante, risolvente e sedativo in svariate dermopatie ove manifesta  anche azione antipruriginosa.

(Per altre notizie vedi: Campanini E.,2012, Dizionario di fitoterapia e piante medicinali, Tecniche Nuove, Milano – 3°edizione).


Annunci

Responses

  1. Mi piace!

    Grazie Enrica, sei sempre utilissima.

    Anna Maria Cavaciocchi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: