Pubblicato da: fitonews | 17 marzo 2012

Un geranio particolare…

Al genere Pelargonium appartengono i comuni gerani che sono coltivati a scopo ornamentale. Negli ultimi tempi la ricerca ha rivolto la sua attenzione nei confronti di una specie sudafricana, il Pelargonium sidoides i cui tuberi sono utilizzati dalle popolazioni locali , sottoforma di infuso o decotto, per curare numerose patologie a carattere infettivo, come forme diarroiche  e malattie respiratorie, e non infettive quali problemi epatici e disturbi mestruali.
I primi studi scientifici (1997) hanno evidenziato una potenziale attività antibatterica e studi fitochimici (2008) hanno individuato un fitocomplesso particolarmente ricco:  polifenoli (prodelfinidine tipo A e B ), cumarine metossilate, come l’umckalina, e loro derivati solfati, minerali, ecc. Studi di carattere farmacologico, condotti in vitro,   hanno dimostrato le proprietà antibatteriche, antivirali e immunomodulatrici della pianta confermando una possibile efficacia nella terapia della malattie infettive delle alte vie respiratorie. Non è stato possibile individuare lo specifico principio attivo responsabile di tale proprietà e ciò indica che “il fitocomplesso nel suo insieme è necessario per promuovere la risposta immune.”(M.D.,2011;11: 23-29). Si rendono necessari comunque ulteriori studi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: