Pubblicato da: fitonews | 22 febbraio 2012

Arancia…elettrica!

Sono stati pubblicati i risultati molto interessanti di una ricerca sviluppata  dal  gruppo ‘Solare‘  dell’Istituto per i processi chimico fisici (Ipcf) del Cnr di Messina, in collaborazione con gruppi di ricerca nazionali e internazionali,  inerente la possibilità di ottenere energia elettrica dai vegetali colorati grazie alla realizzazione di  celle solari foto elettrochimiche  che utilizzano pigmenti naturali presenti in moltissimi frutti e verdure: dalle melanzane alle arance rosse. Quando i pigmenti vengono investiti dalla radiazione luminosa (energia solare), la trasferiscono ai propri elettroni che, attraverso una serie di processi OLYMPUS DIGITAL CAMERAchimico-fisici, chiudono il circuito producendo elettricità. I ricercatori spiegano che “ partendo dallo studio dei coloranti naturali come le antocianine contenute nelle arance rosse di Sicilia, nel gelso rosso e in altri frutti colorati o come le betalaine presenti nelle rape e nei fichi d’india siamo riusciti a intrappolare tali pigmenti su elettrodi trasparenti mesoporosi per raccogliere l’energia solare e trasformarla in elettrica. Attualmente il rendimento energetico delle nostre celle solari è prossimo al 2%, tuttavia i dispositivi mostrano una buona stabilità termica e un’efficienza costante anche in condizioni di illuminazione critica ” (G.Calogero).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: