Pubblicato da: fitonews | 1 novembre 2010

Miele “casalingo” all’Eucalipto

Il MIELE è uno degli alimenti naturali più complessi e ricchi di numerosi fattori nutrizionali, indispensabili al buon funzionamento dei processi vitali dell’organismo: sono presenti zuccheri essenziali ben equilibrati e facilmente assimilabili, minerali che rivestono un ruolo importante nel metabolismo cellulare, enzimi, aminoacidi, sostanze antibiotico-simili, vitamine – principalmente le vitamine B1 B2 B3 o PP B5 B6  etc.   A seconda delle piante scelte dalle api raccoglitrici, il miele cambierà non soltanto gusto e profumo, ma acquisterà, in parte, le particolari proprietà terapeutiche della pianta prescelta. Il MIELE di EUCALIPTO, ad esempio,  trova applicazione specialmente nel nelle patologie bronco-polmonari (bronchiti, tracheiti) e delle alte vie respiratorie (faringiti, sinusiti). Grazie alle proprietà espettoranti, mucolitiche, antisettiche e antinfiammatorie è un calmante per la tosse. Se ne consiglia, pertanto, il consumo durante i mesi invernali, alternato al miele di timo e di acacia. Se ne siamo sprovvisti, un modo “casalingo” per preparare questo miele è il seguente: mettere 10 foglie di eucalipto in 500 ml di miele e  riscaldare a bagno maria per mezz’ora/un’ora a seconda dell’intensità di sapore desiderato, filtrare e lasciare raffreddare. Conservare il miele in un barattolo.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: