Pubblicato da: fitonews | 3 marzo 2010

Succo di mirtillo e memoria

La rivista Journal of Agricultural and Food Chemistry ha pubblicato uno studio coordinato da Robert Krikorian (Department of Psychiatry, University of Cincinnati Academic Health Center) che ha evidenziato come il succo ottenuto dai mirtilli neri  (Vaccinium myrtillus L.) non solo manifesti azione vasoprotettrice ma sembra sia in grado di sostenere la memoria nella terza età. I polifenoli (antociani) presenti nel frutto manifestano importanti proprietà antinfiammatorie e antiossidanti. Gli antociani sarebbero responsabili di un aumentata trasmissione neuronale  e di una migliorata disponibilità di glucosio, fattori che contribuirebbero a prevenire e attenuare la neurodegenerazione cerebrale. Questo studio ha esaminato gli effetti del consumo quotidiano di succo di mirtillo in un campione di soggetti con più di 70 anni e che presentavano difficoltà ai test cognitivi per la memoria. Il consumo quotidiano per due mesi di due tazze di succo di mirtillo, confrontato con un gruppo di controllo che non aveva ricevuto alcuna supplementazione naturale, ha determinato esiti migliori ai test. I ricercatori auspicano pertanto ulteriori e più approfonditi studi visto gli incoraggianti risultatati ottenuti.

Annunci

Responses

  1. Altro che due tazze, per me ce ne vorrebbero due litri al giorno ….


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: